Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca

La Polizia Postale in piazza Roma: uno stand per informare sui rischi della cyber criminalità

Nell’ambito delle iniziative volute dal Questore, Cesare Capocasa, sabato scorso (22 ottobre) uno stand della Polizia Postale è stato presente in piazza Roma per un incontro di prossimità e per sensibilizzare la cittadinanza sui rischi connessi all’uso del web

ANCONA - Il problema dei reati commessi online è in costante crescita. Lo sanno bene gli agenti della Polizia Postale a cui ogni anno vengono segnalati sempre più casi riguardanti varie tipologie di reati: dal cyber bullismo agli adescamenti di minori. Per questo motivo il Questore Cesare Capocasa ha deciso di organizzare una giornata in cui gli agenti, attraverso un desk informativo posizionato nel pieno centro della città, potessero entrare in contatto con la cittadinanza per un’opera di sensibilizzazione verso i temi dei reati via internet. 

La giornata

L’iniziativa ha riscosso notevole successo e grande partecipazione, soprattutto da parte dei più giovani. «La Polizia di Stato vicina alla gente e tra la gente, per costruire insieme un percorso di legalità e sicurezza nell’interesse dei nostri giovani e dei nostri bimbi, attuali e futuri cybernauti» ha dichiarato il Questore Cesare Capocasa. La Polizia Postale è una delle quattro specialità della Polizia di Stato e si occupa in via principale della prevenzione e repressione  dei crimini informatici e delle frodi postali, o comunque rientranti nella vasta area delle comunicazioni. Compie investigazioni di Polizia Giudiziaria volte a perseguire i reati commessi attraverso l’ausilio di strumenti tecnologici, dunque cyber-crime e computer crime, anche in relazione all’uso di chat, hacking, telefonia fissa, cellulare e voip, fino al diritto d’autore, tramite video, musica e pay-tv.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Polizia Postale in piazza Roma: uno stand per informare sui rischi della cyber criminalità
AnconaToday è in caricamento