Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

“Ciao Antonio”, toccante l’omaggio di colleghi e amici nel cortile di Montacuto

I colleghi della Polizia Penitenziaria e gli amici, all’interno del cortile del carcere di Montacuto, hanno voluto omaggiare per l’ultima volta Antonio Cariello tragicamente scomparso a 35 anni a causa di un incidente stradale

Il terribile incidente stradale, avvenuto lo scorso 3 settembre, con cui ha perso la vita a soli 35 anni aveva lasciato tutti senza parole. Oggi, nel cortile del carcere di Montacuto, i colleghi della Polizia Penitenziaria e gli amici hanno voluto omaggiare per l’ultima volta Antonio Cariello prima del suo trasferimento al Cimitero di Camerano.

 Ciao Antonio-2

Una ventina di minuti di cerimonia da brividi, con i saluti di chi gli voleva bene e il tradizionale spiegamento di sirene a salutare un collega serio e un amico sincero, come lo hanno definito in tantissimi. Il feretro è arrivato nella struttura carceraria intorno alle 10 per poi ripartire alle 10.25 alla volta di Camerano. La cerimonia si è svolta nel pieno rispetto della normativa anti-Covid con i presenti che hanno indossato la mascherina per tutta la durata. Sul muro è stato affisso uno striscione con scritto: “Ciao Antonio, il tuo sorriso splenderà per sempre nei nostri cuori”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Ciao Antonio”, toccante l’omaggio di colleghi e amici nel cortile di Montacuto

AnconaToday è in caricamento