Valmusone: Soprani rilancia la “Polizia municipale intercomunale”

Per contrastare il fenomeno dei furti in abitazione il sindaco di Castelfidardo rilancia ai colleghi di Osimo e Loreto la proposta della costituzione di un corpo di Polizia municipale intercomunale

Il sindaco di Castelfidardo Mirco Soprani

Dato che il nuovo anno non ha portato l’attenuazione del fenomeno dei furti in abitazione, il tema della sicurezza resta centrale per i sindaci della Valmusone. Ed è proprio il primo cittadino di Castelfidardo, Mirco Soprani, rilanciare ai colleghi di Osimo e Loreto la proposta della costituzione di un corpo di Polizia municipale intercomunale.

Il progetto in realtà non è nuovo è già un anno fa il sindaco di Osimo Simoncini era impegnato in un’opera di ristrutturazione della polizia municipale che agisse in maniera sinergica con le altre forze dell’ordine, e il giudice Loiodice – ora in pensione – si era speso personalmente nel tentativo di organizzare i vari corpi municipali. Il progetto però non aveva mai visto la luce se non in maniera discontinua: a breve i sindaci dei tre comuni saranno di nuovo riuniti davanti al prefetto Pironti, e il sindaco Soprani è pronto a farsi nuovo portatore dell’iniziativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento