rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca

La Polizia locale di Falconara passa al digitale: dati in rete e riorganizzazione del lavoro d’ufficio

Lo switch off dal primo gennaio. Partirà anche la videosorveglianza continua contro l’abbandono dei rifiuti e saranno avviati controlli su conducenti che trasportano merci e persone

FALCONARA - Le pratiche burocratiche della polizia locale di Falconara si sbrigheranno con un click. Dal primo gennaio sarà infatti operativo il nuovo sistema gestionale Verbatel che permetterà di informatizzare tutta l’attività del personale impegnato nei servizi esterni e nelle attività  di rilievo degli incidenti stradali. Un ulteriore passo avanti nel processo di riorganizzazione digitale del Comando di polizia locale, che permetterà di razionalizzare la grande mole di lavoro degli uffici e di gestire i dati in modo più accurato. 

La formazione

Ieri, lunedì 19 dicembre, si è conclusa la fase formativa del personale operativo per prendere conoscenza col nuovo sistema gestionale. Tra poco più di una settimana, dunque, tutte le procedure di intervento, come la gestione delle chiamate e delle pattuglie, il rilievo degli incidenti, la reportistica, la rendicontazione, l’analisi, l’accesso ai fascicoli dei sinistri, attività fino ad oggi gestite manualmente su supporto cartaceo migreranno sul nuovo sistema informatico garantendo benefici in termini di tempo, certezza, velocità e comodità di gestione nonché una facile ricerca e analisi dei dati. L’evoluzione era tanto più necessaria al fine di alleggerire le procedure d’ufficio e va di pari passo col raddoppio, effettuato nel corso del 2022, dei servizi operativi esterni che possono essere garantiti solo ottimizzando i tempi per la trattazione delle procedure d’ufficio. 

I prossimi step

A breve l’avvio delle attività di controllo dei conducenti professionali di merci e persone con la necessaria strumentazione informatica per l’analisi dei cronotachigrafi digitali e la messa in servizio di una nuova apparecchiatura di videosorveglianza mobile controllata da remoto per dare una svolta all’attività di contrasto contro l’abbandono dei rifiuti ed il connesso traffico illecito. Altri servizi, come quelli di rilascio di autorizzazioni e permessi a cura della polizia locale vedranno gradualmente il passaggio a modalità totalmente digitalizzate a partire dall’inizio del 2023. Hanno portato interessanti risultati, nel corso dell’ultimo anno, anche le nuove strumentazioni per il controllo delle sostanze stupefacenti acquisite con finanziamenti ministeriali e l’attività di controlli a tappeto con il nuovissimo etilometro a infrarossi in dotazione agli agenti, cui si è aggiunto anche un secondo pre-test per accurati screening rapidi, così che ogni pattuglia operante possa avere sempre a disposizione un strumento per una prima analisi sulle condizioni del conducente sottoposto a controllo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Polizia locale di Falconara passa al digitale: dati in rete e riorganizzazione del lavoro d’ufficio

AnconaToday è in caricamento