rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Fu sorpreso al Piano nonostante i domiciliari. Ragazzo nuovamente arrestato e portato in carcere

I fatti che hanno portato alla condanna dell'uomo risalgono al marzo 2021, quando il 29enne fu sorpreso a girovagare in piazza Ugo Bassi, nonostante fosse in regime di detenzione domiciliare per una precedente condanna per spaccio di sostanze stupefacenti

ANCONA - I poliziotti della Squadra Mobile dorica, Sezione Reati contro il Patrimonio, nel pomeriggio di ieri hanno arrestato un cittadino ecuadoregno di 29 anni, pluripregiudicato.

L'uomo è stato trovato in un appartamento in pieno centro città. L'arresto è avvenuto su mandato della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, che ha disposto il carcere per una pena di sei mesi di reclusione. La condanna, confermata dalla Corte di Appello di Ancona nel giugno 2023, risale a una sentenza emessa nell'aprile 2021 dal Tribunale di Ancona per i reati di evasione e inosservanza delle prescrizioni inerenti la detenzione domiciliare.

La vicenda

I fatti che hanno portato alla condanna dell'uomo risalgono al marzo 2021, quando il 29enne fu sorpreso a girovagare in piazza Ugo Bassi, nonostante fosse in regime di detenzione domiciliare per una precedente condanna per spaccio di sostanze stupefacenti. Questa pena, di sette mesi e venticinque giorni di reclusione, era stata comminata dalla Corte d'Appello di Ancona nel marzo 2016 e divenuta definitiva nel giugno 2017. Nel pomeriggio di ieri, completate le formalità di rito, il cittadino ecuadoregno è stato condotto presso il carcere di Ancona-Montacuto per scontare la pena residua.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fu sorpreso al Piano nonostante i domiciliari. Ragazzo nuovamente arrestato e portato in carcere

AnconaToday è in caricamento