Furto al supermercato, rubati alimenti e cosmetici: tre ragazze in arresto

Le tre si erano organizzate di tutto punto utilizzando delle forbicine da unghie con le quali erano riuscite ad eliminare le placchette antitaccheggio apposte sulle singole confezioni

Salami, prosciutti, mortadelle, formaggi, oltre a rossetti, trucchi e calzini, il tutto per un valore di decine di euro, era la spesa che tre moldave residenti in provincia avrebbero voluto fare, gratis, ieri pomeriggio presso un ipermercato della grande distribuzione sito ad Ancona Sud.
 
Infatti le tre si erano organizzate di tutto punto utilizzando delle forbicine da unghie con le quali erano riuscite ad eliminare le placchette antitaccheggio apposte sulle singole confezioni che avevano nascosto tra i loro indumenti. Pensando di non essere state scoperte, le tre donne si sono presentate alle casse con pochi articoli, pagati regolarmente per poi allontanarsi verso il parcheggio.  
Allertati dal personale della sicurezza del supermercato,,gli Agenti delle Volanti della Questura di Ancona sono riusciti a fermarle, recuperando la merce rubata  Visti anche i precedenti penali per reati contro il patrimonio a loro carico, le tre moldave di 23, 26 e 64 anni, sono state arrestate per furto aggravato in concorso tra loro e condotte presso le rispettive abitazioni in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento