Evade dai domiciliari, si nascondeva in un treno regionale: denunciato un 28enne

E' durata poco la fuga del giovane, rintracciato dagli agenti della Polfer mentre era a bordo di un treno regionale 12033 partito da poco da Ancona

Polfer (foto d'archivio)

Evade da una comunità in provincia di Rimini dove si trovava agli arresti domiciliari. E' durata poco però la fuga di un teramano di 28 anni, che ieri mattina è stato rintracciato dagli agenti della Polfer di Ancona, mentre era a bordo del treno regionale 12033, diretto a Pescara.

Dopo le formalità di rito l'uomo è stato denunciato all'Autorità Giudiziaria e riaccompagnato presso la struttura di recupero dalla quale era scappato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento