Scuola aperta “Podesti Calzecchi-Onesti”: porte aperte al quartiere

Un dicembre all'insegna di appuntamenti e iniziative all'Istituto di Istruzione Superiore "Podesti Calzecchi-Onesti" di Ancona. Si inizia questo week end con "Scuola aperta", nella giornata di sabato 14

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Un dicembre all'insegna di appuntamenti e iniziative all'Istituto di Istruzione Superiore "Podesti Calzecchi-Onesti" di Ancona. Si inizia questo week end con "Scuola aperta", nella giornata di sabato 14, rivolta agli alunni in procinto di scegliere la loro professionalità. I futuri iscritti potranno incontrare i docenti e visitare la nuova struttura, con i numerosi laboratori formativi, in Strada di passo Varano. Si prosegue poi lunedì (16 dicembre h.16,00 ndr) con la consegna dei diplomi di maturità dell'anno scolastico 2012/2013, alla cerimonia interverranno il dottor Calza, direttore del centro Istao e il dottor Barucca dirigente del Centro per l'impiego, per affrontare con i ragazzi la tematica domanda e offerta di lavoro sia ad Ancona che in un contesto europeo. Mercoledì invece l'Istituto, in collaborazione con la Confartigianato, premierà le aziende che hanno collaborato con la scuola nell'organizzazione degli stage e dei tirocini, un valore aggiunto prezioso nel percorso professionalizzante e formativo degli studenti.

Inoltre, sabato 14, novità assoluta per l'Istituto e passo Varano, si avvia l'iniziativa "Arti e mestieri per il Natale 2013" , organizzato dalla "Be.Po". L'associazione costituita da genitori, studenti e docenti, che opera in sinergia con l'Istituto, sarà presente a scuola sabato e domenica 15 dalle 16,00 alle 22,00. Per la prima volta, infatti, la scuola ospiterà nei prossimi due fine settimana (14-15 e 21-22 dicembre ndr.) un mercatino natalizio, in cui sarà possibile trovare oltre ad originali idee regalo, anche spettacoli, "l'angolo del benessere" curato dagli alunne frequentanti il corso di estetiste e parrucchieri, quello del baratto e dei giochi per bimbi ed adulti. Poi corsi di zumba, laboratori di riciclo creativo, laboratori di foto artistiche. Il 22 dicembre, spazio anche alla gastronomia etnica con una ricca cena indiana presso i locali della palestra. Oltre al momento di festa e divertimento, il mercatino rappresenta un'importante occasione d'incontro per scoprire le energie nascoste del quartiere.

La scuola, grazie alla sua nuova struttura e alla sua posizione strategica, attraverso iniziative come queste, vuole animare la rete sociale delle relazioni per incontri, scambi e aggregazione per i residenti del luogo. Promotrice del progetto è l'associazione Be.Po., acronimo di Benessere Podesti Onesti". Nata solo lo scorso anno ha già al suo attivo numerose iniziative: ludiche, ricreative, borse di studio per i studenti meritevoli, progetti di integrazione e multiculturalità, collaborazioni di volontariato con le associazioni presenti nel territorio anconetano e gli studenti.

Ultima innovazione dell'associazione è la fondazione della cooperativa sociale di tipo B Indìma-incontro di mani. Questa entità sarà una sorta di braccio operativo dell'associazione, con lo scopo di creare, in questo critico momento economico, posti di lavoro per gli studenti dell'Istituto.

Partendo proprio dalle competenze e dalle figure professionali che la scuola fornisce, in primavera sarà attivo presso la scuola lo Sportello dei servizi a domicilio. Una garanzia per chi cerca figure professionali competenti e qualificate e una vera opportunità di lavoro per i ragazzi che hanno terminato il loro percorso formativo. Dunque un nuovo modo di vivere e pensare la scuola, che affianca, sostiene e accompagna il ragazzo in tutto il suo percorso, dalla formazione fino all'inserimento lavorativo.

L'anno solare e la vita scolastica non finiscono qui…

Torna su
AnconaToday è in caricamento