La pizzeria viola il Dpcm: dentro ubriachi, molesti e senza mascherina

Il proprietario non aveva fatto i conti con i carabinieri che, in questi giorni, sono impegnati proprio in una serie di controlli anti Covid

Foto di repertorio

Con buona pace del Dpcm firmato dal Premier Giuseppe Conte, la pizzeria era rimasta aperta fino a sera inoltrata, ma il proprietario non aveva fatto i conti con i carabinieri che, in questi giorni, sono impegnati proprio in una serie di controlli anti Covid. I fatti risalgono al fine settimana. La pattuglia è entrata nel locale, trovando due uomini palesemente ubriachi, molesti e senza alcuna protezione anti contagio. 

Guai per la pizzeria di Ancona dunque. Infatti i militari del comando anconetano hanno fatto chiudere la pizzeria, che adesso dovrà restare chiusa 5 giorni e multa per i due avventori molesti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento