Bar silenzioso, brindisi di pace con il Comune: notificata la nuova ordinanza

Il nuovo provvedimento è stato accolto con favore dal titolare e allontana lo spettro delle vie legali. Il locale ospiterà incontri con i candidati sindaco

Nuovo orario di attività per il Pippo Bar, segnali di distensione con il Comune e via al ciclo di incontri con i candidati sindaco. Il bar-pizzeria di via Sparapani potrà aprire alle 6,30 e chiudere non oltre le 23. La nuova ordinanza è stata formalmente notificata alle 13,10 di oggi e con effetto immediato sostituisce quella più restrittiva arrivata al titolare Pier Paolo Orlandini lo scorso 8 maggio. "Pippo Bar" questa sera chiuderà alle 23 e da domani osserverà il nuovo orario con apertura anticipata e la possibilità di servire colazioni (GUARDA IL VIDEO). Il vecchio provvedimento firmato dal sindaco, sollecitato da una petizione di oltre 100 residenti che lamentavano musica alta e schiamazzi in ore notturne, aveva imposto un orario di lavoro compreso tra le 8 e le 20. Limitazione che, come ha spiegato lo stesso Orlandini, ha già provocato perdite economiche notevoli. Il nuovo provvedimento arriva a pochi giorni dall’apertura manifestata dal sindaco Valeria Mancinelli e scongiura, almeno per il momento, la battaglia legale che Orlandini era pronto a portare avanti attraverso l’avvocato Francesco Boldrini.

«Era quello che ci attendevamo dopo raccolta firme e la situazione che si era creata- commenta Orlandini- abbiamo ricevuto tanto supporto e ricominceremo a dare un servizio normale, anche se ribadisco e confermo che la licenza per fare musica l’abbiamo riconsegnata al Comune e da qui in avanti non faremo più eventi musicali. Dopo l’estate- continua il titolare- chiederemo di poter ripartire con l’orario libero». Prove di pace anche con i residenti che avevano firmato la petizione contro il locale: «Le porte qui sono sempre aperte e ci piacerebbe avere un confronto pacificatore, abbiamo anche proposto delle iniziative a favore del quartiere come ad esempio il coinvolgimento degli anziani nella pulizia dei parchi» prosegue Orlandini.

Mercoledì al Pippo Bar è fissato un incontro con i candidati consiglieri comunali del M5S e il candidato sindaco Daniela Diomedi, giovedì assemblea pubblica alle 19,30 con i candidati di Fratelli d'Italia e Stefano Tombolini. La prossima settimana arriveranno i candidati di Altra Idea di Città con Francesco Rubini. Invitata ovviamente anche Valeria Mancinelli: «Se volesse venire a incontrare dipendenti e noi titolari potremmo anche invitare le 100 persone che hanno presentato la petizione in modo da discutere dei problemi del quartiere».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Scompare dopo la visita dal dentista, una task force per cercarlo

Torna su
AnconaToday è in caricamento