Tattoo e barber shop, ad Ancona il nuovo debutto di "Pimp My Skin"

Anima di questo salone altamente specializzato sono Davide Carlini (tatuatore), Corrado Cingolani (tatuatore), Martina Leoni (piercer e tatuatrice) e Mauro Pincini (parrucchiere), veri e propri artisti dell’inchiostro e del rasoio

Tattoo, piercing e oggi anche barber shop. Quattro professionisti del settore uniscono le proprie forze e Pimp My Skin, studio di tattoo di Ancona in Corso Garibaldi, si rinnova, affiancando all’attività di tatuaggi e piercing anche quella di acconciatura per tagli all’ultima moda. Una formula che rappresenta una novità per la città.

Anima di questo salone altamente specializzato sono Davide Carlini (tatuatore), Corrado Cingolani (tatuatore), Martina Leoni (piercer e tatuatrice) e Mauro Pincini (parrucchiere), veri e propri artisti dell’inchiostro e del rasoio, che hanno scelto di fare squadra collaborando in ‘coworking’. Il settore sta vivendo una fase di profonda trasformazione e le attività sperimentano anche nuove forme organizzative  – dichiara Luca Casagrande responsabile Confartigianato per la categoria Benessere e referente comunale Confartigianato – In questo caso i singoli operatori hanno deciso, pur mantenendo ciascuno la propria autonomia, di creare uno spazio comune mettendo in rete le proprie professionalità.

Pimp My Skin nella sua nuova formula si caratterizza, oltre che per la poliedricità e la qualità dei servizi offerti, anche per il suo stile alternativo, originale e per l’atmosfera metropolitana e cosmopolita. Una iniziativa davvero positiva che vede protagonisti dei giovani entusiasti e determinati – conclude Casagrande della Confartigianato – testimonia la vitalità del settore, in fermento e continua evoluzione, oltre che l’intraprendenza e la voglia di fare dell’imprenditoria del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Terribile frontale, nuovo bollettino: «Il bambino è ancora in condizioni critiche»

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

Torna su
AnconaToday è in caricamento