Piedibus, al via i lavori in via Vittorio Veneto e Nazario Sauro: come cambia la viabilità

Per consentire l'esecuzione dei lavori è previsto il divieto si sosta in corrispondenza dei marciapiedi che saranno progressivamente interessati. L'investimento complessivo finanziato dal Comune è di 99mila euro

Piedibus

FALCONARA - Partiranno la settimana prossima i lavori per la messa in sicurezza del percorso Piedibus di Castelferretti, attraverso il quale i bambini della Da Vinci, accompagnati dagli adulti, possono percorrere il tragitto da casa a scuola senza la necessità di spostarsi in auto. Gli interventi interesseranno le vie Veneto e Nazario Sauro: è previsto l'adeguamento dei marciapiedi e l'apposizione di segnaletica per garantire la sicurezza dei pedoni. L'area di cantiere sarà consegnata lunedì 22 giugno e nei giorni successivi partirà materialmente l'intervento. Per consentire l'esecuzione dei lavori è previsto il divieto si sosta in corrispondenza dei marciapiedi che saranno progressivamente interessati. L'investimento complessivo finanziato dal Comune è di 99mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il Piedibus di Castelferretti, con i suoi percorsi blu e rosso, è tra i più attivi della Vallesina - dice l'assessore Valentina Barchiesi, con delega a Lavori pubblici e Ambiente - tanto che la scuola elementare Da Vinci è stata scelta nel 2018 per sperimentare una App per registrare gli orari, i dati dei percorsi e quelli di partecipanti e accompagnatori. Il merito va agli alunni e ai loro accompagnatori, che ogni mattina si impegnano per incentivare e potenziare questo progetto di mobilità sostenibile, oltre che al Centro Ambiente e Pace del Comune, che ha predisposto e porta avanti da anni questo progetto. Con l'adeguamento dei percorsi vogliamo incentivare ulteriormente il Piedibus, migliorando questo strumento per mettere a frutto la sensibilità ambientale dei più piccoli».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Addio all'architetto D'Alessio, ex assessore: era presidente del Parco del Conero

  • Covid-19, nelle Marche impennata di ricoveri e pazienti in terapia intensiva

  • Droga in casa, bimbo ingerisce cocaina e va in ospedale: genitori e nonni in arresto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento