menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I controlli dei carabinieri ad Ancona

I controlli dei carabinieri ad Ancona

Calci e insulti per evitare l'alcol test e il sequestro dell'auto: denunciati

Erano visibilmente ubriachi e hanno dato in escandescenze con i Carabinieri del reparto radiomobile quando hanno capito la loro situazione

Serata movimentanta in via Corridoni domenica 22 novembre. Prima dell'inizio del coprifuoco il reparto radiomobile dei Carabinieri ha fermato un'auto con all'interno due persone per dei normali controlli di routine. La guidatrice, una donna di 48 anni e un uomo di 31 anni che sedeva al posto del passeggero, entrambi di nazionalità romena, sembravano visibilmente ubriachi e così i militari hanno deciso di fare l'alcol test.  La donna però, alla richiesta dei Carabinieri, si è rifiutata di soffiare nel palloncino e così gli agenti hanno provveduto al sequestro del mezzo.

La rabbia è scattata in quel momento. I due, a quel punto, compreso di dover abbandonare l'auto, sono scesi e hanno iniziato ad insultare i Carabinieri cercando di prenderli a calci ma senza riuscirci di fatto. Entrambi sono stati denunciati a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale. La donna è stata denunciata per non essersi sottoposta all'alcool test e le è stata ritirata la patente

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento