Picchia e minaccia l'ex moglie con un coltello, arrestato mentre la insegue in auto

Il 45enne fermato dai carabinieri: non accettava la fine del matrimonio

Foto d'archivio

Non sopportava l’idea che il loro matrimonio fosse finito. Così domenica pomeriggio, armato di coltello, si è presentato a casa dell’ex moglie, da cui è separato da qualche mese. L’ha picchiata e poi l’ha inseguita in auto, mentre lei scappava insieme alla figlia. A salvare le due sono stati i carabinieri di Osimo che hanno intercettato e arrestato l’aggressore, un 45enne originario della Macedonia. 

L’allarme è scattato quando la donna, anche lei macedone, mentre fuggiva a bordo della propria auto con la figlia di 19 anni in direzione Recanati, ha telefonato al 112 segnalando che poco prima il suo ex l’aveva picchiata nell’abitazione di Castelfidardo e avvisandoli del fatto che era armato di coltello. Di lì a breve, sulla strada provinciale 105, i carabinieri di Castelfidardo e del Radiomobile di Osimo, attivati immediatamente per le ricerche, hanno rintracciato l’aggressore: durante la perquisizione hanno rinvenuto, ben occultato nella cintola dei pantaloni, un grosso coltello da cucina lungo 30 centimetri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna, sotto choc, è stata portata al pronto soccorso di Loreto, da cui è stata dimessa con 5 giorni di prognosi. La vittima poi si è sfogata nella caserma di Castelfidardo: ha raccontato le angherie e le violenze subite da diversi anni da quell’uomo da cui nel frattempo si era separata. L’aggressore, in regola col permesso di soggiorno, è stato arrestato e portato a Montacuto con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima il gelato al bar, poi la "società" per il gratta e vinci: due clienti vincono 10mila euro

  • Cadono calcinacci dalla galleria, torna regolare la viabilità sulla Statale 16

  • Dramma al cantiere, la gru si ribalta: muore operaio 59enne

  • «Vi faccio ammazzare dalla mafia», si presenta sotto casa di ex e figlia con la mazza

  • Bonus Inps, Rubini su Facebook: «Io l'ho preso, ora processatemi»

  • Terribile schianto in autostrada, donna si ribalta con l'auto: atterra l'eliambulanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento