Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Collemarino

Botte e insulti alla madre, lei finisce all'ospedale e lo denuncia: arrestato

La donna viveva nel terrore da tempo, costretta a subire dal figlio calci, insulti e minacce di morte

Prendeva a calci e pugni sua madre mentre le sputava addosso parole d’odio e minacce di morte, il tutto davanti agli occhi attoniti del fratello minore. Una situazione insostenibile in casa che andava avanti da molto tempo. La donna, vittima dell’ennesima aggressione, non ha retto più e ha deciso di denunciare il figlio alle forze dell’ordine. Così i carabinieri della Compagnia di Ancona e della stazione di Collemarino hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare e hanno arrestato il 26enne con l'accusa di maltrattamenti aggravati. Il protagonista di questa triste vicenda era già noto alle forze dell'ordine e nel 2019 aveva subito una condanna per reati simili che lo aveva sottoposto all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. 

Il 26enne, che ha problemi di dipendenza da alcool e droga, sfogava tutte le sue frustrazioni sulla mamma. Lo scorso 23 gennaio l'aveva aggredita e colpita con dei suppellettili tanto da mandarla al pronto soccorso. Quest'ultimo episodio è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. La donna si è presentata alla stazione dei carabinieri per denunciare i maltrattamenti e immediatamente i militari hanno attivato il protocollo previsto dal "Codice rosso". Ora il giovane si trova nel carcere di Montacuto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte e insulti alla madre, lei finisce all'ospedale e lo denuncia: arrestato

AnconaToday è in caricamento