Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Senigallia, picchia la fidanzata a colpi di mazza: arrestato un 38enne

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Montemarciano, avvertiti dai vicini di casa che hanno chiamato il 112 urlando: «Correte che questo la sta ammazzando». L'uomo è accusato di maltrattamenti e lesioni

I Cararabinieri di Senigallia

Prima la picchia con una mazza, poi la colpisce con una sedia. E’ la notte di paura trascorsa venerdì da parte di una 44enne brasiliana quando, dopo le 1:00 circa, ha visto rientrare a casa il fidanzato, un marocchino di 38 anni, completamente ubriaco. E’ nata una discussione. Subito degenerata. Secondo quanto raccontato dalla donna, l’uomo avrebbe preso una mazza (anche  se i Carabinieri non l’hanno trovata),  avrebbe picchiato la donna che, a qual punto, é fuggita di casa per trovare riparo da una connazionale che abita di fronte. Ma è stata raggiunta in strada dal compagno che l’h a colpita di nuovo, questa volta con una sedia di plastica, fino a quando è caduta a terra priva di sensi nel vialetto dell’abitazione dell’amica. A quel punto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Montemarciano, avvertiti dai vicini di casa che hanno chiamato il 112: «Correte che questo la sta ammazzando». 

E così dopo poco, i militari si sono precipitati in via Mar Adriatico al “Gelso”, arrestando il 38enne marocchino mentre tentava di allontanarsi da casa a bordo del proprio motociclo. E’ formalmente accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. La donna, riversa sul pavimento del vialetto, è stata prontamente soccorsa dai Carabinieri con l’intervento del servizio “118” è stata trasferita in ambulanza all’ospedale di Senigallia dove è stata ricoverata in osservazione per aver riportato diverse contusioni multiple.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia, picchia la fidanzata a colpi di mazza: arrestato un 38enne

AnconaToday è in caricamento