Cronaca Jesi

Raid contro l'amico della ex moglie, arrestato 26enne: ma aveva già il divieto di avvicinamento

L'uomo è stato rintracciato per le vie di Jesi ed è stato arrestato. Dopo le formalità del caso, il giovane è stato accompagnato nel carcere di Montacuto di Ancona

Venerdì sera i carabinieri della stazione di Jesi, agli ordini del luogotenente Fiorello Rossi, hanno arrestato un 26enne accusato di maltrattamenti in famiglia. Il giovane, già destinatario della misura del divieto di avvicinamento dalla moglie 30enne, in più occasioni aveva violato la prescrizione. Giovedì sera la donna era con un suo amico in via Mazzini quando è stata raggiunta dall'ex marito che, con la complicità di due uomini su cui si stanno ancora effettuando accertamenti per l'identificazione, ha sferrato alcuni pugni al suo accompagnatore, finendo poi in ospedale.

I militari dopo gli accertmenti del caso hanno ottenuto dal Gip di arrestare il 26enne per portarlo questa volta in carcere. Infatti l'uomo, dopo essere stato rintracciato per le vie di Jesi, è stato bloccato e accompagnato al carcere di Montacuto Ancona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raid contro l'amico della ex moglie, arrestato 26enne: ma aveva già il divieto di avvicinamento

AnconaToday è in caricamento