rotate-mobile
Cronaca Piano

Finisce di scontare la pena per tentata rapina e lesioni: espluso un 37enne

La polizia ha svolto i controlli al Porto e al Piano. Con lui sono state espulse altre tre persone irregolari di origine straniera

Controlli della polizia al Piano e al porto per garantire la sicurezza in città. Questa mattina gli agenti delle Volanti e del reparto Prevenzione crimine Marche-Umbria hanno effettuato diversi sopralluoghi nelle due zone in questione. Nei pressi dell’ex Fiera della pesca, gli agenti hanno controllato una donna di origine moldava di 36 anni e un polacco di 42. Entrambi erano già noti alle forze dell’ordine e sono stati accompagnati in questura per accertamenti. 

La donna moldava risultava avere precedenti per furto e per violazione della normativa in materia di immigrazione. Difatti risultava irregolare sul territorio nazionale e dunque per lei è scattata la procedura di espulsione. Inoltre il questore di Ancona, Cesare Capocasa, ha disposto nei suoi confronti il trattenimento del passaporto e l’obbligo di firma in questura in attesa di rimpatrio. Il cittadino di origine polacca, ubriaco e con precedenti per atti persecutori, violenza privata e procurato allarme, è stato sottoposto a foglio di via obbligatorio dal Comune di Ancona, disposto dal questore e notificato a seguito di approfondimenti effettuati dalla divisione Anticrimine. Per lui è scattato anche l’ordine di allontanamento dal territorio nazionale notificato a seguito di accertamenti svolti dall’Ufficio Immigrazione.

Oggi, inoltre, è stato eseguito dai poliziotti l’accompagnamento presso il Cpr di Bari di un cittadino gambiano, di 37 anni, con precedenti per lesioni, rissa, violenza privata, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, atti osceni in prossimità di luoghi frequentati da minori. L’uomo, che aveva finito di scontare proprio ieri una condanna a 3 anni e 2 mesi di reclusione per i reati di tentata rapina aggravata, lesioni personali aggravate e resistenza a pubblico ufficiale, è stato sottoposto a procedura di espulsione dall’Ufficio Immigrazione, all’esito della quale il questore di Ancona ha disposto l’accompagnamento e il trattenimento dello straniero presso il predetto Cpr in attesa di rimpatrio con volo dedicato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finisce di scontare la pena per tentata rapina e lesioni: espluso un 37enne

AnconaToday è in caricamento