rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca

Pesce non dichiarato, sequestrati 425 chili di prodotti ittici: oltre 30mila euro di multe

L’operazione è stata condotta dalla Guardia Costiera anconetana che ha effettuato un totale di sessantuno ispezioni

Pesce non dichiarato, talvolta gettato in mare dai pescherecci e poi raccolto successivamente per sfuggire ai controlli. A smascherarlo una importante operazione condotta dal Comando regionale della Guardia Costiera di Ancona che ha coordinato una serie di sessantuno ispezioni suddivise tra pescherecci, pescherie, ristoranti, venditori ambulanti, grossisti, piattaforme logistiche, mercati ittici e spedizionieri doganali.

Alla fine, sono stati sequestrati circa 425 chili di pesce non autorizzato a fronte del quale sono state emesse sanzioni amministrative per un valore di trentatremila euro. Tra le violazioni più ricorrenti vi è l’errata o omessa indicazione di informazioni al consumatore e la mancanza di tracciabilità del prodotto e, pertanto, le autorità raccomandano sempre di prestare la massima attenzione al momento dell’acquisto di prodotto ittico, facendo particolare attenzione alle informazioni poste sulle relative etichette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesce non dichiarato, sequestrati 425 chili di prodotti ittici: oltre 30mila euro di multe

AnconaToday è in caricamento