Cronaca

Tutti pazzi per il tonno, 30 equipaggi si sfidano per l'International Big Game

Ancona ospita la terza e ultima tappa del circuito nazionale. Squadre da tutta Italia e dall'estero pronte a salpare da Marinadorica

Il mare di Ancona, regno del tonno. Tanto da essere soprannominato, tra appassionati, Tonnolandia. Talmente ricco da calamitare ogni anno equipaggi da tutta Italia in occasione della Conero Tina Cup, gara di pesca giunta alla settima edizione e, quest'anno, inserita nel circuito dell'International Big Game Events. Domani, sabato 22 luglio a partire dalle 7 per 9 ore di gara, una 30ina di equipaggi prenderanno il mare dal porto turistico di Marinadorica ben forniti di sarde per pasturare e fare da esca agli ambiti pesci. Quella di Ancona è la finalissima. Le squadre si sono già sfidate nei mesi scorsi a Porto di Levante (Rovigo) e a Marina di Roma

Squadre da tutta Italia ma anche dall'estero: dalla Croazia, dalla Spagna e dalla Francia. Tutti i pesci saranno liberati. Una volta allamato il tonno si considera, ai fini del punteggio, il tempo di recupero e la lunghezza della preda. Oltre ai partecipanti, in mare saranno presenti le imbarcazioni di appoggio e della giuria. A curare l'organizzazione anconetana il club Amici del Mare. La gara di Ancona, da un paio di anni, è stata dedicata alla memoria di Maurizio Zanzani, giovanissimo deceduto lo scorso anno mentre faceva immersioni in apnea al largo di Pesaro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti pazzi per il tonno, 30 equipaggi si sfidano per l'International Big Game

AnconaToday è in caricamento