Pesca sportiva, il 26 febbraio riparte la nuova stagione

Da domenica 26 febbraio, da un’ora prima dell’alba, riapre la stagione di pesca sportiva così come stabilito dal calendario piscatorio

Da domenica 26 febbraio, da un’ora prima dell’alba, riapre la stagione di pesca sportiva così come stabilito dal calendario piscatorio approvato dalla giunta regionale. La chiusura per la pesca alla trota è fissata per domenica 1°ottobre 2017 ad un’ora dopo il tramonto così come per la pesca nelle acque di categoria A. Uguale data di chiusura per le acque di categoria B nei territori provinciali di Ancona -Ascoli Piceno – Fermo – Macerata, mentre  si chiuderà il 26 novembre 2017 per il territorio provinciale di Pesaro Urbino. Nelle sole acque di categoria C è consentita la pesca alle altre specie secondo le misure e i periodi consentiti dal calendario regionale consultabile sul sito della Regionehttps://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Agricoltura-Sviluppo-Rurale-e-Pesca/Caccia-e-Pesca-acque-interne#3436_Calendario-Piscatorio-2017

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Anche quest’anno – spiega l’assessore regionale alla Caccia e Pesca sportiva, Moreno Pieroni - si tratta di uno strumento regolativo frutto di una concertazione sia con le associazioni regionali di Pesca sia con le associazioni di Protezione ambientale le cui proposte sono state in larga parte recepite  nel calendario. Vorrei ricordare, inoltre, che prosegue l’attività di documentazione filmata finalizzata non solo all’approfondimento delle tecniche piscatorie ma anche ad una più approfondita conoscenza dell’ecosistema fluviale. Anche i pescatori, infatti, per la loro conoscenza delle zone sono “sentinelle” dei territori in grado di riconoscere le criticità . In questo anno così difficile per le Marche molte località vocate alla pesca sportiva nelle acque interne sono anche quelle colpite dal sisma, chiediamo per questo una maggiore collaborazione e massima attenzione ai pescatori che potranno segnalare eventuali problemi o anomalie agli uffici regionali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento