Cronaca

Perseguita l'ex moglie e la aggredisce: 36enne arrestato dalle Volanti

L'uomo, separato da un paio d'anni, aveva ricominciato a molestare la ex tanto che la donna aveva letteralmente barricato il terrazzo con una struttura in metallo cercando di arginarne il facile accesso

Un anconetano di 36 anni è stato arrestato nella mattinata di oggi per atti persecutori contro l'ex moglie. Appostamenti, minacce, aggressioni verbali e a volte fisiche avevano indotto la donna, un anconetana  di 33 anni, a vivere in un perdurante stato d' ansia temendo in continuazione per la propria incolumità.

L'uomo, separato da un paio d'anni, da qualche settimana aveva ricominciato a molestare la ex tanto che, per paura che potesse presentarsi improvvisamente nella sua casa, ubicata in un quartiere a sud di Ancona, la donna aveva letteralmente barricato il terrazzo con una struttura in metallo cercando di arginarne il facile accesso.

Questa mattina l'ultima aggressione, a casa di lui, dove la donna si era recata per ritirare i soldi del mantenimento dei figli: urla, rumore di colluttazione e di oggetti rotti hanno indotto i vicini di casa a chiamare il 113.

Gli Agenti delle Volanti diretti dal V.Q.A. Cinzia Nicolini, hanno immediatamente adottato  il protocollo operativo previsto in questi casi ponendo fine alla vicenda e mettendo al sicuro la donna.  La vittima, che era stata colpita dall'ex più volte per non farla uscire di casa, è stata accompagnata presso l'ospedale Umberto I dove le sono state refertate contusioni multiple guaribili in 7 giorni.  
 
L'uomo è stato arrestato con l'accusa di atti persecutori e posto a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita l'ex moglie e la aggredisce: 36enne arrestato dalle Volanti

AnconaToday è in caricamento