Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Jesi

Durante la perquisizione trovano hashish e materiale per il confezionamento: 28enne pusher ai domiciliari

Le indagini e gli appostamenti hanno permesso ai militari di fermare un ragazzo trovato con oltre mezzo etto di sostanze stupefacenti e denaro in contanti, probabilmente frutto dell'attività di spaccio

JESI – I suoi movimenti, che avevano destato più di un sospetto, erano stato monitorati dai carabinieri della compagnia di Jesi, sebbene già di recente i militari avevano cominciato a chiudere il cerchio procedendo all’arresto di altri due giovani con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Gli approfondimenti investigativi svolti avevano permesso così ai carabinieri dapprima di individuare un 28enne e successivamente di raccogliere elementi per consentire alla magistratura di emettere un decreto di perquisizione nei suoi confronti.

Nel pomeriggio di giovedì scorso le forze dell’ordine hanno quindi proceduto all’ispezione, nel corso della quale il giovane è stato trovato in possesso di oltre cinquanta grammi di hashish, nonché materiale che costituiva il vero e proprio involucro in cellophane necessario per il confezionamento di numerosi ed interi panetti di sostanza di vari marchi, tra cui uno che recava lo stesso marchio del mezzo panetto di hashish rinvenuto.

La perquisizione ha permesso inoltre di scoprire il materiale utilizzato per spaccare lo stupefacente e una piccola somma di denaro che è con ogni probabilità il frutto dell’attività di spaccio. Il 28enne è stato pertanto arrestato e collocato agli arresti domiciliari, misura confermata nella mattinata odierna a seguito dell’attività del G.I.P. del Tribunale di Ancona e dell’istruttoria prevista per il rito svoltesi nella giornata di ieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Durante la perquisizione trovano hashish e materiale per il confezionamento: 28enne pusher ai domiciliari
AnconaToday è in caricamento