Riunione a Roma per il Pergolesi: verso l’accorpamento col Rossini

Il sindaco Gramillano oggi nella capitale per discutere con Gelmini e Fitto del destino dello storico istituto musicale. Il Pergolesi diventerà una sede distaccata del conservatorio pesarese

Trova conferma anche a Roma la soluzione per il Pergolesi già individuata nelle scorse settimane ad Ancona.
Nel primo pomeriggio si è svolto nella capitale, presso la sede della presidenza del Consiglio dei Ministri, un incontro per la questione del conservatorio anconetano che ha visto la partecipazione dei ministri Gelmini e Fitto, del sottosegretario Giovanardi, di rappresentanti delle Regioni, Upi, Anci e del sindaco di Ancona Fiorello Gramillano. Sul tavolo la questione degli istituti musicali pareggiati.

Secondo quanto è emerso i rappresentanti del Governo hanno ribadito l’indisponibilità di fondi per una statizzazione immediata di tutti i 21 istituti pareggiati italiani e il loro passaggio economico a carico dello Stato, annunciando però l’apertura di un tavolo di confronto con le realtà locali per affrontare singolarmente ogni questione, valutando accorpamenti e prepensionamenti di docenti nelle strutture già esistenti ed a carico del governo centrale nel territorio.

“Tutto sommato l’esito dell’incontro deve ritenersi positivo – spiega il sindaco Gramillano – poiché conferma la soluzione da noi già individuata con Pesaro e che permetterà di mantenere in attività il Pergolesi ad Ancona come sede distaccata del Conservatorio Rossini, con i 14 dipendenti del Pergolesi che potranno gradualmente diventare dipendenti del Rossini (che conta 144 insegnanti e diverse centinaia di studenti) a seguito dei pensionamenti dei docenti della struttura pesarese”.

Questa era la via già individuata il 29 settembre scorso nella riunione tenutasi a Palazzo del Popolo tra tutti i soggetti interessati, amministratori di Pesaro e Ancona, oltre al direttore dell’Afam – Miur (Alta formazione artistico musicale del ministero) Giorgio Bruno Civello.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento