Pensione anticipata, arriva lo "sconto" per le donne con figli

Durante l'incontro odierno con i sindacati il Governo ha avanzato questa proposta: sei mesi di contributi in meno per ogni figlio per un massimo di due anni

Uno 'sconto' per le donne che vogliono accedere all'Ape social. Dall'incontro avvenuto oggi, giovedì 7 settembre, tra il Governo e i rappresentanti dei sindacati Cgil, Cisl e Uil, emerge una nuova proposta: le donne potranno anticipare il pensionamento di 6 mesi per ogni figlio, fino ad un tetto massimo di due anni. Quindi invece di 30 anni di 'anzianità', come previsto ora, si potrebbe passere a 28 (da 36 a 34 anni in caso di aggancio all'Ape legato ad attività gravose).

La proposta messa sul tavolo dal Governo serve sia per allargare le maglie del pensionamento anticipato, sia per bilanciare le domande di accesso all'Ape social. Si prevede un ampliamento della platea e un possibile aumento dall'attuale 29% delle domande delle donne ad un 40%.

Ma per fare questo servirà un investimento superiore a quello previsto fino ad ora e su questo versante il Governo sembra non voler 'scoprire le carte': un aumento del finanziamento ci sarà, ma non è ancora chiaro quale sarà la sua entità. Secondo le prime informazioni i sindacati non sarebbero usciti soddisfatti dall'incontro, infatti oltre alla maternità hanno sempre chiesto il lavoro di cura e di assistenza familiare, che al momento restano fuori dalla trattativa.

Donne in pensione a 66 anni

Dal primo gennaio del 2018 scatterà l'unificazione dell'età per la pensione di vecchiaia tra uomini e donne con l'aumento di un anno per le dipendenti private e il passaggio a 66 anni e sette mesi. L'età per andare in pensione sarà così la più alta d'Europa, un divario destinato a crescere con l'adeguamento dell'età di vecchiaia all'aspettativa di vita e il passaggio atteso a 67 anni nel 2019.

I prossimi incontri

Dopo quello avvenuto lo scorso 30 agosto e quello di oggi, ci saranno altri due incontri che vedranno come protagonisti il Governo e i sindacati. Due 'tavoli' sono previsti per il 7 e il 13 settembre, dove si discuterà ancora di temi pensionistici. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento