Cronaca

Senigallia: aspirante suicida salvato dalla Guardia Costiera

Un pensionato di 76 anni della zona ha tentato il suicidio gettandosi nel porto canale nei pressi del ponte girevole. Salvato dal sottocapo Michele Tatulli, che si è tuffato nell'acqua gelida per recuperarlo

Nel pomeriggio di ieri, a Senigallia,  attorno alle due e mezza del pomeriggio un pensionato di 76 anni della zona ha tentato il suicidio gettandosi nel porto canale nei pressi del ponte girevole. Un passante ha assistito alla scena e ha subito dato l’allarme alla vicina Capitaneria di porto.

I  militari dell’Ufficio Locale Marittimo sono immediatamente  intervenuti ed il sottocapo Michele Tatulli, 27 anni, si è tuffato subito per salvare l'uomo. Immediatamente sul posto anche un’ambulanza del 118, che ha portato all'Ospedale di Senigallia sia il sottocapo Tatulli che l’aspirante suicida.

I due uomini sono stati prima messi in osservazione per un principio di ipotermia e poi dimessi. Per il giovane sottocapo si profila probabilmente la Civica Benemerenza per il gesto altruistico compiuto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: aspirante suicida salvato dalla Guardia Costiera

AnconaToday è in caricamento