Cronaca

Si innamora e le compra casa in Brasile, ma viene lasciato: la denuncia per truffa

Una passione travolgente, tanto da spingere lui - pensionato 71enne jesino - a volare in Brasile nel 2010 e spendere 120mila euro per comperare a lei - 33enne brasiliana - la casa dei sogni. Poi il benservito

Una passione travolgente, tanto da spingere lui – pensionato 71enne jesino – a volare in Brasile nel 2010 e spendere 120mila euro per comperare a lei – 33enne brasiliana – la casa dei sogni, in cui avrebbero dovuto vivere insieme. Senonché l’uomo sarebbe invece stato lasciato senza troppe cerimonie, e costretto a ricorrere al giudice per cercare di riprendere il denaro. E proprio ieri, il giudice monocratico di Ancona Paolo Giombetti ha condannato per truffa aggravata la donna - all'epoca dei fatti risiedente a Marina di Montemarciano - ad un anno e quattro mesi di reclusione, oltre che al risarcimento della parte civile. A riportare la notizia è il Messaggero.

LA STORIA. A quanto pare la giovane, all’epoca dei fatti, avrebbe svolto l’esercizio della prostituzione, e il 71enne sarebbe stato un suo cliente. L’uomo, con il tempo, si era però innamorato della brasiliana, e avrebbero deciso di mettere su casa insieme in Brasile. Il pensionato versò di tasca propria 120mila dei 200mila euro necessari per mezzo di bonifici bancari, e andò nel paese sudamericano per trascorrere le feste con la sua amata. Qualcosa però non funzionò – forse un vecchio amore tornato nella vita della ragazza – così lei lo avrebbe lasciato e gli avrebbe detto di tornare in Italia, dove l’uomo decise poi di sporgere denuncia.

Diversa la versione della giovane, secondo la quale la storia sarebbe naufragata per via del rifiuto di avere rapporti intimi nel corso del soggiorno dell’uomo in Brasile, condizione secondo la donna chiarita in anticipo, perché presente in casa anche la famiglia di lei.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si innamora e le compra casa in Brasile, ma viene lasciato: la denuncia per truffa

AnconaToday è in caricamento