Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Osimo / Via Molino Basso

Osimo: pensionato trovato incosciente, perde consistenza l’ipotesi aggressione

L'ex meccanico era stato trovato incosciente, con lividi e ferite. Le indagini gettano nuova luce sulla vicenda: dalla scena del fatto non mancava nulla e l'uomo è conosciuto e benvoluto da tutti

L'uomo si trova all'Ospedale di Torrette

Le indagini eseguite sulla vicenda del pensionato osimano trovato dal figlio in stato d'incoscienza, con contusioni e ferite a volto e torace, hanno gettato nuova luce sulla vicenda: sarebbe infatti da escludere l’ipotesi di un’aggressione a scopo di rapina, mentre l’ipotesi più probabile, a dispetto delle apparenze, potrebbe essere quella dell’infortunio accidentale, forse in seguito ad un malore.

I FATTI. Il pensionato di 65 anni, ex meccanico, era stato trovato dal figlio nel capanno degli attrezzi vicino al suo orto, a Osimo, in via Molino Basso: l’uomo aveva perso molto sangue e presentava lividi e ferite a volto e torace. Il pensiero era subito corso ad un episodio di violenza, ma il quadro ricostruito non combaciava con i fatti: dal capanno e dal campo infatti non mancava nemmeno uno spillo, e l’uomo è conosciuto e benvoluto da tutti. Per questo, riporta il Messaggero, il vice questore Carmelo Castrogiovanni ha inviato al Pm una relazione in cui si esclude l’ipotesi dell’aggressione.

L’uomo al momento si trova in stato di coma nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Torrette, e i medici non hanno ancora sciolto la prognosi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osimo: pensionato trovato incosciente, perde consistenza l’ipotesi aggressione

AnconaToday è in caricamento