rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
La riapertura / Centro storico / Via della Loggia

Nuovo look per via della Loggia, i residenti: «Un ottimo lavoro, ora riaprire al traffico»

Residenti e operatori commerciali della zona chiedono che si torni al doppio senso di marcia. Per ora l'accesso è solo per i pedoni. Bisognerà aspettare la maturazione dei getti di cemento

La strada di via della Loggia è tornata percorribile dopo mesi di lavori. Per ora l’accesso è consentito ai pedoni, mentre, per le auto l'ipotesi più accreditata sarebbe quella della riapertura a metà di gennaio. Bisogna attendere, infatti, la maturazione dei getti di cemento a chiusura dei giunti tra i blocchetti di arena utilizzati per la nuova pavimentazione. Intanto residenti e commercianti si dicono soddisfatti dell’opera compiuta descrivendola come «un ottimo lavoro che ha reso davvero giustizia alla zona». 

I residenti 

Chi abita in zona, però, chiede anche che si torni al doppio senso di marcia quanto prima. «Qui le macchine vanno a passo d'uomo – dice l’avvocato Marina Magistrelli in quanto residente - ed è una strada tutto sommato tranquilla e sicura». Ad oggi la via è bloccata al traffico veicolare da tre aiuole. Prima dei grossi vasi, però, si vedono parcheggiate le WhatsApp_Image_2021-12-28_at_12_56_59-2auto che costringono i pedoni a fare lo slalom. «Se la strada diventasse a senso unico - prosegue Magistrelli - sarebbe ancora peggio. Già adesso tutte le persone che si fermano per acquistare i biglietti al teatro delle Muse si piazzano in mezzo alla strada. Invece, se tornasse la doppia corsia sarebbe meglio per tutti, anche perché le auto qui vanno piano e non ci sono disagi. Così invece piazza della Repubblica si riempie di macchine e diventa un caos». 

Le soluzioni

Tornano alla vita i commercianti della zona. Per lunghi cinque mesi sono stati bloccati dal cantiere che rendeva di fatto inaccessibile l'arteria che collega il porto e il centro storico al resto della città. Sull'ipotesi di rendere questa zona a tempo indeterminato un'area pedonale c’è chi sobbalza. Michele Bernetti, titolare del Grand Hotel Palace, è uno di loro. «Impossibile – dice -. Stanno aspettando che si asciughi il terreno. Poi voglio sperare che si torni alla normalità. Anche perché quest'estate tanti clienti sono stati costretti ad allungare la strada di un quarto d'ora per raggiungere l'hotel. Si sono trovati malissimo». Catia Ciavattini della storica tabaccheria in via della Loggia plaude alla fine del cantiere. «L'importante è che abbiano completato l'opera. Poi per noi vanno bene tutte le soluzioni, tanto i nostri clienti vengono a piedi».

Anche se in molti attendono con ansia la riapertura alle auto c'è chi, invece, come la titolare del negozio Sfizio, apprezza questa temporanea assenza di traffico: «La via adesso è bellissima, sicura, e c'è uno splendido passeggio. Magari resti sempre così».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo look per via della Loggia, i residenti: «Un ottimo lavoro, ora riaprire al traffico»

AnconaToday è in caricamento