Cronaca

Patente? Ce l'ha, ma è falsa: scattano multa, denuncia e fermo del mezzo

Ai carabinieri ha mostrato una patente di guida che portava il timbro di un Paese dell’Europa dell’Est. Dopo qualche ricerca hanno scoperto la verità

Un 30enne originario del Bangladesh è stato fermato a bordo di un’auto nella zona ovest di Fabriano, al confine con l’Umbria. Ai carabinieri ha mostrato una patente di guida che portava il timbro di un Paese dell’Europa dell’Est. Il particolare che non è sfuggito ai militari che, tramite le ricerche nei relativi database e contattando l'Ambasciata italiana, hanno scoperto che in realtà si trattava di un documento falso. L'uomo non aveva mai preso la patente e così è stato denunciato per uso di atto falso, con la sanzione accessoria di una multa da 5mila euro, oltre al fermo amministrativo dell’automobile.

Nei guai anche un 20enne di Fabriano fermato a tarda sera a bordo dell’auto di suo papà, mentre procedeva in via Dante. Seppur, per motivi di lavoro potesse circolare oltre il coprifuoco, i carabinieri lo hanno sottoposto all’esame dell’etilometro che ha evidenziato il superamento del limite consentito per legge. Per questo gli è stata ritirata la patente di guida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patente? Ce l'ha, ma è falsa: scattano multa, denuncia e fermo del mezzo

AnconaToday è in caricamento