Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Coldiretti: ad Ancona e Jesi arriva la pasta che fa bene alla solidarietà

Anche i mercati di Campagna Amica delle Marche venderanno la "Pasta della bontà", il cui ricavato andrà a sostenere l'assistenza alle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali

Una “Pasta della bontà” fatta con il grano degli agricoltori italiani e venduta nei mercati di Campagna Amica per sostenere l’assistenza alle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali.
E’ l’idea di Lega del Filo d’Oro di Osimo e Coldiretti, che presenteranno il progetto giovedì 27 settembre a Roma, al Circo Massimo, nell’ambito di “Cibi d’Italia”, il primo Festival Nazionale all’aperto dei cibi, delle tradizioni, dell’innovazione, della cultura e del valore dello star bene insieme, organizzato da Campagna Amica per l’intero weekend.

Nelle Marche aderiranno all’iniziativa nove mercati di Campagna Amica di sette città (Ancona, Fermo, Pesaro, Fano, Ascoli Piceno, Jesi, Civitanova Marche), che a partire da ottobre ospiteranno un gazebo della Lega del Filo d’Oro in cui verrà distribuita una confezione di Pasta della Bontà, composta da tre pacchi da 500 grammi di pasta, di grano duro 100% italiano, in un pratico shopper, a fronte di una donazione. Insieme al kit ci sarà un mini-ricettario con le ricette di Renzo Arbore, Marisa Laurito e Teresa Mannino.

“Con l'iniziativa Pasta della Bontà - spiega Rossano Bartoli, segretario generale della Lega del Filo d'Oro - e grazie alla collaborazione di Coldiretti, diviene per noi realtà un'iniziativa a cui stavamo pensando da tempo. Per la prima volta, infatti, saremo presenti con una campagna di raccolta fondi su tutto il territorio nazionale; un modo concreto per arrivare al cuore di tante persone e far conoscere loro le nostre attività”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coldiretti: ad Ancona e Jesi arriva la pasta che fa bene alla solidarietà

AnconaToday è in caricamento