Divieto ignorato, famiglie con bambini sul Passo del Lupo: giro di vite sui controlli

Il rischio frane non ferma decine di bagnanti che transitano nel valico interdetto per raggiungere la spiaggia delle Due Sorelle: l'annuncio del sindaco

In tanti continuano a transitare sul Passo del Lupo

SIROLO - I divieti ci sono, ma è come se non esistessero perché i bagnanti e i turisti continuano a fare come vogliono: se ne infischiano dei rischi di frana e raggiungono a piedi la spiaggia delle Due Sorelle. Come? Attraverso il Passo del Lupo, interdetto sin dal 2005 per la sua pericolosità. Ma alla gente questo non interessa. La foto è stata scattata ieri (sabato 20 giugno) dal bagnino Gianfrancesco Gatti e parla da sola. Tra i bagnanti che hanno sfidato il pericolo, anche una coppia con bambini al seguito. Il problema è stato evidenziato nei giorni scorsi da Fabia Buglioni, capogruppo di “X Sirolo” e il sindaco Filippo Moschella, con un legale, dopo essersi confrontato con i responsabili dell’ente Parco del Conero e il circolo naturalistico Il Pungitopo, sta valutando una eventuale riapertura in sicurezza del sentiero. Ma siccome non sarà una cosa breve, ha annunciato un giro di vite sui controlli, con la Polizia locale che intensificherà i servizi in zona per far rispettare l’ordinanza che vieta il transito sul Passo del Lupo.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

  • La sindaca riapre le scuole, ma il Savoia-Benincasa non ci sta: «Noi restiamo chiusi»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento