Chiede il permesso di soggiorno ma il suo passaporto è falso, arrestato

Squadra Mobile e Ufficio immigrazione sulle tracce di un 28enne nigeriano che aveva chiesto il titolo per restare in Italia sotto mentite spoglie

La Squadra Mobile e l’Ufficio Immigrazione della Questura di Ancona, hanno tratto in arresto un cittadino nigeriano di 28 anni responsabile di aver utilizzato un passaporto falso per richiedere il permesso di soggiorno. L’uomo aveva chiesto il documento come ambulante presentando alla Questura un passaporto che sembrava essere assolutamente genuino. Grazie all’attenta analisi del documento eseguita da personale della Polizia di Stato altamente specializzato in falso documentale, in servizio presso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Ancona, ha scoperto che si trattava di un falso. 

L’uomo però non era più reperibile. È stata la Squadra Mobile a rintracciarlo, non senza difficoltà, presso l’abitazione di un suo amico connazionale. Alla vista dei poliziotti lo straniero si è sentito male. Portato al pronto soccorso dal 118, i medici gli hanno diagnosticato uno stato di ansia reattiva. Ricevute le cure del caso e accertato il suo buono stato di salute il nigeriano è stato dimesso dall’ospedale e portato nel carcere di Montacuto. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento