Cronaca

Coldiretti Marche "adotta" il Parco Zoo di Falconara

Coldiretti Marche e Campagna Amica si stanno mobilitando per rifornire di generi alimentari gli animali e c’è stato già un contatto con i responsabili della struttura per capire quali sono le esigenze

Un okapi al Parco zoo di Falconara (foto di repertorio)

ANCONA - Non è caduto invano il grido d’allarme del giardino zoologico di Falconara Marittima alle prese con le difficoltà a continuare l'attività con le spese e le cure degli animali che non si fermano nonostante l’emergenza sanitaria. Coldiretti Marche e Campagna Amica si stanno mobilitando per rifornire di generi alimentari gli animali e c’è stato già un contatto con i responsabili della struttura per capire quali sono le esigenze. Nei prossimi giorni sarà effettuata la prima consegna. Si stanno cercando foraggio, frutta e verdura attraverso la rete di aziende agricole.

«Stiamo facendo di tutto – spiega il direttore regionale Alberto Frau – per aiutare questa importante struttura del territorio, fruibile da tanti bambini provenienti da tutto il territorio nazionale. Come Coldiretti Marche vogliamo “adottare” lo zoo. Questa può essere l’occasione per collaborazioni future legate all’educazione ambientale, alla campagna amica e altre iniziative che possono interessare le famiglie. Ora però l’importante è dare aiuto alla struttura e ai suoi animali».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coldiretti Marche "adotta" il Parco Zoo di Falconara

AnconaToday è in caricamento