Rissa al parco in pieno giorno, scatta l'ennesimo controllo: residenti esasperati

La Polizia è dovuta intervenire per sedare una rissa tra due ragazzi. Il teatro della vicenda, come tristemente noto, è il parco del Vallato

foto d'archivio

Si stavano azzuffando in pieno giorno al parco del Vallato, zona tristemente nota in città per il degrado, considerata anche una piazza di spaccio. Il fatto è avvenuto ieri pomeriggio, quando alcuni residenti hanno iniziato a sentire le urla dalla zona. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad azzuffarsi due ragazzi di origine africana che se le stavano dando di santa ragione in presenza di una terza persona, probabilmente un loro connazionale. Gli agenti di Polizia sono intervenuti poco dopo riuscendo a sedare la rissa e portando i due ragazzi in Questura per chiarire la loro posizione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento