Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

L'idea di Brunelli: ecco i cioccolatini in omaggio ai quartieri di Ancona

In omaggio a Milano, città gemellata con il Choco Marche, il cioccolatiere e gelatiere Paolo Brunelli ha inventato anche il cioccolatino dal nome "Emigrante urbano"

Tre anni fa aveva ideato la barretta di cioccolato “Spigolo”, dedicata alla città di Ancona. Non solo per la conformazione naturale così detta “a gomito”, ma anche come metafora di quel lato caratteriale che vuole il cittadino dorico un po’ ruvido fuori, quindi croccante all’esterno, ma di cuore se lo si conosce a fondo, per cui dentro morbido cioccolato. Quest’anno, in occasione del Choco Marche 2016, torna il cioccolatiere e gelatiere Paolo Brunelli con una novità, anzi 4, sempre in omaggio alla città di Ancona: le praline di cioccolato che rappresentano 4 quartieri del capoluogo.

Cioccolatino Pietralacroce-2PIETRALACROCE. Il quartiere che rappresenta la tradizione della città dorica non poteva che essere omaggiato con una dolcezza altrettanto tradizionale. E allora la pralina “Pietralacroce” con il suo ripieno di gianduia, si scioglie in bocca come i più classici dolci, ma con un quid in più: il colore rosso all’esterno, senza dubbio il colore di Ancona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'idea di Brunelli: ecco i cioccolatini in omaggio ai quartieri di Ancona

AnconaToday è in caricamento