Strada maledetta, le proposte dei residenti per metterla in sicurezza

I residenti hanno espresso le loro preoccupazioni e proposte, il CTP di competenza le ha già trasmesse al Comune

Foto di repertorio

L’investimento dello scorso 11 maggio sulla via Flaminia, le cui conseguenze sono costate la vita alcuni giorni dopo a una donna di 52 anni, è ancora nelle menti e negli occhi dei residenti della Palombella. Residenti che hanno prima organizzato una raccolta firme, poi portato all’assemblea del Consiglio Territoriale di Partecipazione alcune proposte per la messa in sicurezza. Proposte che sono già state protocollate e consegnate all’amministrazione comunale. 

Nella riunione del CTP 3 dello scorso 6 giugno, presieduta da Giacomo Gnemmi, sono state ascoltate le varie riflessioni di cittadini e consiglieri. Dalla seduta sono uscite quattro proposte votate all’unanimità: la prima riguarda l’installazione di un semaforo temporaneo con presidio della Polizia Locale, misura provvisoria in attesa che vengano realizzate le altre richieste, ovvero l’installazione di autovelox (o dissuasori della velocità di altro tipo), il rifacimento del manto stradale (già programmato dall’amministrazione) e della segnaletica orizzontale con illuminazione permanente del passaggio pedonale. La quarta richiesta riguarda l’installazione di un semaforo a chiamata in corrispondenza del passaggio pedonale appena citato. Il documento contenente le richieste è già stato consegnato all’Ufficio di Partecipazione Democratica e protocollato come comunicazione alla Giunta. «Da questo momento, data l’urgenza della questione, ci aspettiamo una risposta dal Comune – ha commentato Gnemmi- ci interessa sapere se verranno portate a termine queste cose ed entro quando». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento