Palazzo Bianchi, completata lunedì mattina la ripulitura della scalinata

Negli scorsi anni l’amministrazione comunale ha dato la priorità agli interventi riguardanti la parte interna dell’edificio, per garantirne la vivibilità a personale comunale e utenza

La ripulitura della scalinata

E’ stata completata questa mattina la pulizia della scalinata di Palazzo Bianchi. Gli operai comunali hanno terminato l’intervento avviato sabato scorso: con una idropulitrice sono state completamente lavate le scale annerite dalle intemperie. L’intervento, programmato per la primavera, è stato anticipato date le temperature miti di questi giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Negli scorsi anni l’amministrazione comunale ha dato la priorità agli interventi riguardanti la parte interna dell’edificio, per garantirne la vivibilità a personale comunale e utenza. L’intervento più recente di manutenzione straordinaria, per un totale di 82mila euro, è stato avviato nel luglio 2017 e si è concluso nel novembre successivo. E’ stata completamente sostituita la pavimentazione al secondo piano e in una porzione del piano terra e ed è stato eseguito il risanamento della terrazza che si affaccia su piazza del Municipio, attraverso una nuova impermeabilizzazione e la ripavimentazione. Sono stati inoltre messi in sicurezza i solai del secondo piano e della porzione esterna dell’atrio. Gli interventi si sono conclusi con la tinteggiatura dei soffitti oggetto di manutenzione. Tra il 2012 e il 2014 l’amministrazione comunale era invece intervenuta per la riqualificazione energetica di Palazzo Bianchi, attraverso il rifacimento dell’impianto termico e la sostituzione di vetri e infissi, opere che hanno richiesto un investimento di 300mila euro. Nello stesso periodo erano stati eseguiti interventi sulle facciate, su cornici e decorazioni ammalorate ed erano stati messi in sicurezza i solai.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento