rotate-mobile
Cronaca

Quadro rubato nel 1994, anziano va a processo dopo 29 anni: è accusato di ricettazione

L’uomo ha 84 anni e aveva acquistato la pala d’altare in un mercatino del Fermano. Per la difesa il reato sarebbe prescritto

ANCONA - Il furto risale a 29 anni fa. Una pala d’altare antica che un 84enne aveva sul muro di casa sua, una villa di Falconara. L’aveva acquistata in un mercatino di Porto Sant’Elpidio, pagata poche centinaia di euro ma il suo valore storico sarebbe molto più elevato. Per quel dipinto l’anziano è finito a processo per ricettazione. A scoprire che possedeva il quadro, rubato molti anni prima in una chiesa provata, quella di San Filippo al Piano, ad Osimo, di proprietà del conte Baldeschi Balleani Ubaldo, sono stati i carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Ancona, nel 2021, guardando gli annunci di vendita di case nei siti delle agenzie immobiliari. L’anziano infatti aveva messo in vendita la villa a Falconara e nell’annuncio c’erano le foto di casa. L’occhio attendo dei militari aveva visto che in una parete c’era la pala trafugata, raffigurante “Madonna con bambino e due santi”, di autore ignoto.

Il dipinto infatti, il cui furto fu denunciato all’epoca, era finito in una banca dati di opere d’arte rubate e ricercate dai carabinieri. Il furto era stato consumato di notte, tra il 26 e il 27 novembre del 1994, molti anni prima che l’uomo lo acquistò. I ladri avevano lasciato la cornice prendendo solo la tela. Dopo il ritrovamento l’anziano era stato denunciato non avendo un documento di acquisto della pala. Ieri si è aperto il processo davanti al giudice Pietro Renna e l’avvocato Michele Zuccaro, che difende l’anziano, ha fatto richiesta di procedere con l’abbreviato condizionato alla produzione di foto di famiglia che documentano come il quadro fosse in casa da più di 20 anni e il reato per l’anziano si è ormai prescritto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quadro rubato nel 1994, anziano va a processo dopo 29 anni: è accusato di ricettazione

AnconaToday è in caricamento