Cronaca

Senigallia: va in overdose dopo aver assunto eroina, la polizia rintraccia il pusher e lo arresta

Il personale della squadra Volante del Commissariato di Senigallia è intervenuto ieri assieme ai sanitari del 118 per soccorrere un giovane che era stato segnalato riverso all'interno della sua auto

Il personale della squadra Volante del Commissariato di Senigallia è intervenuto ieri assieme ai sanitari del 118 per soccorrere un giovane che era stato segnalato riverso all’interno della sua auto. I primi accertamenti hanno permesso di capire che l’uomo aveva appena assunto per via endovenosa dell’eroina – la siringa era ancora appoggiata sul sedile del passeggero – che evidentemente aveva provocato l’overdose.

L’uomo è stato portato in ospedale e gli agenti hanno ricostruito i suoi spostamenti, scoprendo che poco prima era stato al Sert. Giunti sul posto i poliziotti hanno individuato in C.E.,  senigalliese di 40 anni, la persona che aveva venduto la dose al giovane: con sé l’uomo aveva un’altra dose di eroina, e altro stupefacente dello stesso tipo è stato poi trovato nel suo appartamento, per un peso complessivo di 25 grammi, assieme al materiale utile al confezionamento e a 450 euro in contanti.

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di spaccio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: va in overdose dopo aver assunto eroina, la polizia rintraccia il pusher e lo arresta

AnconaToday è in caricamento