menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Decine di arresti tra i rivali del clan Spada, blitz anche nelle Marche

Le accuse, a vario titolo, sono: associazione armata finalizzata al traffico di stupefacenti; sequestro di persona a scopo di estorsione, detenzione illegale di armi, minacce e ricettazione

Maxi operazione questa mattina da parte dei carabinieri che hanno arrestato 42 persone appartenenti ad una delle compagini criminali più potenti della zona, ritenuta epigona del noto Clan Triassi e storica rivale alla famiglia degli Spada. 

Elicotteri nel cielo e decine di militari del Gruppo di Ostia, nel Lazio, Campania, Toscana, Lombardia e Marche hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Roma, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti dei 42 soggetti. Le accuse, a vario titolo, sono: associazione armata finalizzata al traffico di stupefacenti; sequestro di persona a scopo di estorsione, detenzione illegale di armi, minacce e ricettazione.

Ex della Banda della Marranella

Al vertice dell’organizzazione criminale è stato individuato un anziano malvivente (già elemento apicale dell’organizzazione criminale nota come “Banda della Marranella”, operante nella periferia Est della Capitale) e, in posizione immediatamente subordinata, due criminali (in passato ritenuti contigui al “Clan dei Triassi”).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ancona millenaria va in tv: la storia della "dorica" in prima serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento