Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Torrette / Via Conca

Cellulari, tablet e wi-fi per le videochiamate: così i pazienti Covid si sentiranno meno soli

L'iniziativa è degli infermieri della Cardiologia di Torrette: grazie a un appello Facebook sono stati raccolti gli strumenti per connettere i malati ai propri cari

Cellulari, tablet e una linea wi-fi per stabilire un contatto tra i pazienti e i loro cari. Perché il Coronavirus è spietato: allontana, isola, annulla le relazioni sociali e costringe i malati a lottare da soli, nel loro letto, attaccati ad un respiratore, contro un male ancora sconosciuto.

L’iniziativa è degli infermieri della Cardiologia di Torrette, dirottati per l’emergenza nel reparto di sub-intensiuva Covid-8 allestito al terzo piano dell’ospedale regionale. E’ nato tutto da un’idea di Alessandra Pignocchi e del collega Antonio De Fazio. «Chi non ha mai visto un reparto per Covid, non può rendersi conto di quale sia la situazione - spiega Alessandra -. La cosa più drammatica è l’isolamento totale: ci sono nonni che stringono le foto stropicciate dei nipoti, pazienti che pregano di poter rivedere i loro parenti. Noi stessi non sappiamo come lenire le loro sofferenze: siamo bardati dalla testa ai piedi, portiamo sul volto i segni della fatica e delle mascherine, dietro quei dispositivi di protezione non possiamo nemmeno regalare un sorriso».

Per questo gli infermieri, sostenuti da Cinzia Borgognoni, coordinatrice del Dipartimento di Scienze Cardiovascolari, e dalle dottoresse Ilaria Battistoni e Maria Vittoria Matassini, hanno escogitato un modo per riavvicinare i pazienti infettati dal Coronavirus ai loro familiari: hanno lanciato un appello su Facebook e sono riusciti a raccogliere alcuni tablet e una quarantina di cellulari usati che da oggi verranno distribuiti nei reparti e verranno connessi alla rete wi-fi allestita dall’Azienda ospedaliera. In questo modo le persone ricoverate, soprattutto quelle più anziane, si metteranno in contatto con i loro cari: non solo potranno parlarci, ma anche vederli in videochiamata

LIVE CORONAVIRUS: GLI AGGIORNAMENTI 

DAI GADGET PER CANI ALLE MASCHERINE: LA RICONVERSIONE DELL'AZIENDA 

CORONAVIRUS, LA CISL DENUNCIA: «SITUAZIONE DISUMANA NEGLI OSPEDALI»

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cellulari, tablet e wi-fi per le videochiamate: così i pazienti Covid si sentiranno meno soli

AnconaToday è in caricamento