Cellulari, tablet e wi-fi per le videochiamate: così i pazienti Covid si sentiranno meno soli

L'iniziativa è degli infermieri della Cardiologia di Torrette: grazie a un appello Facebook sono stati raccolti gli strumenti per connettere i malati ai propri cari

Gli infermieri che hanno promosso l'iniziativa

Cellulari, tablet e una linea wi-fi per stabilire un contatto tra i pazienti e i loro cari. Perché il Coronavirus è spietato: allontana, isola, annulla le relazioni sociali e costringe i malati a lottare da soli, nel loro letto, attaccati ad un respiratore, contro un male ancora sconosciuto.

L’iniziativa è degli infermieri della Cardiologia di Torrette, dirottati per l’emergenza nel reparto di sub-intensiuva Covid-8 allestito al terzo piano dell’ospedale regionale. E’ nato tutto da un’idea di Alessandra Pignocchi e del collega Antonio De Fazio. «Chi non ha mai visto un reparto per Covid, non può rendersi conto di quale sia la situazione - spiega Alessandra -. La cosa più drammatica è l’isolamento totale: ci sono nonni che stringono le foto stropicciate dei nipoti, pazienti che pregano di poter rivedere i loro parenti. Noi stessi non sappiamo come lenire le loro sofferenze: siamo bardati dalla testa ai piedi, portiamo sul volto i segni della fatica e delle mascherine, dietro quei dispositivi di protezione non possiamo nemmeno regalare un sorriso».

Per questo gli infermieri, sostenuti da Cinzia Borgognoni, coordinatrice del Dipartimento di Scienze Cardiovascolari, e dalle dottoresse Ilaria Battistoni e Maria Vittoria Matassini, hanno escogitato un modo per riavvicinare i pazienti infettati dal Coronavirus ai loro familiari: hanno lanciato un appello su Facebook e sono riusciti a raccogliere alcuni tablet e una quarantina di cellulari usati che da oggi verranno distribuiti nei reparti e verranno connessi alla rete wi-fi allestita dall’Azienda ospedaliera. In questo modo le persone ricoverate, soprattutto quelle più anziane, si metteranno in contatto con i loro cari: non solo potranno parlarci, ma anche vederli in videochiamata

LIVE CORONAVIRUS: GLI AGGIORNAMENTI 

DAI GADGET PER CANI ALLE MASCHERINE: LA RICONVERSIONE DELL'AZIENDA 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CORONAVIRUS, LA CISL DENUNCIA: «SITUAZIONE DISUMANA NEGLI OSPEDALI»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, il nuovo presidente della Regione è Francesco Acquaroli - LA DIRETTA

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento