Cronaca

Salesi Covid free: ma l'attenzione è sempre alta con la variante Delta

Si è liberato anche l'ultimo posto di terapia intensiva all'ospedaletto. Era occupato da un bimbo di un mese positivo al Covid-19. Ora il focus è sulla logistica del personale, senza mai abbassare la guardia

L'ospedale materno infantile Salesi da lunedì è Covid free. Si è liberato anche l'ultimo posto di terapia intensiva occupato da un bimbo di un mese positivo al Covid (ora negativizzato ma ancora ricoverato vista la tenera età). Torrette conta appena 4 positivi in malattie infettive, dove si trovano quei pazienti a minor rischio. Rianimazione e sub-intensiva, invece, registrano zero pazienti ricoverati. Le cose, dunque, sembrano tornare pian piano alla normalità nonostante l'attenzione debba rimanere sempre alta all'interno dell'ospedaletto dorico visto il timore per i casi riscontrati di variante Delta.


L'obiettivo è fisso sulla gestione della logistica ed entro settembre si prevedono 20 nuovi posti di terapia intensiva. Intanto è fissato per domani (8 luglio) un vertice ristretto con chirurghi e direzione a confronto. Il tema al centro del summit è trovare una strategia per liberare sei figure professionali delle rianimazioni che dovranno spostarsi in sala operatoria.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salesi Covid free: ma l'attenzione è sempre alta con la variante Delta

AnconaToday è in caricamento