Ospedale d'emergenza nelle Marche, le 2 ipotesi possibili: una nave e il Palaindoor

La decisione dovrebbe arrivare nell'arco di 24 ore

A sinitra la stiva di una nave e a desta il Palaindoor

Dal dialogo tra Ceriscioli e Bertolaso (GUARDA IL VIDEO), sarebbero due al momento le opzioni in campo per realizzare l'ospedale d'emergenza per il Coronavirus nelle Marche: Primo, il Palaindoor di Ancona, struttura per l'atletica leggera al coperto adiacente all'Inrca, e che sembrerebbe aver particolarmente convinto Bertolaso durante il sopralluogo. Secondo, attrezzare la stiva di una nave messa a disposizione da un imprenditore del porto di Ancona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un'ipotesi, quest'ultima, la cui fattibilita' tecnica resta pero' da valutare. La decisione dovrebbe arrivare nell'arco di 24 ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Elezioni regionali, il nuovo presidente della Regione è Francesco Acquaroli - LA DIRETTA

  • La sindaca riapre le scuole, ma il Savoia-Benincasa non ci sta: «Noi restiamo chiusi»

  • Si schianta con un'auto, camper si ribalta: un ferito è gravissimo

  • Vita su Venere, scoperti “escrementi”. L’esperto anconetano: «Ora missione lassù»

  • Coronavirus, primo caso a scuola: in quarantena un'intera classe e i professori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento