Rilancio del Salesi, alla guida della Fondazione il dottor Antonello Maraldo

Il Consiglio di Amministrazione ha poi tracciato una “road map” da concludersi prima dell’estate, verso un nuovo statuto della Fondazione

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Salesi onlus, nella giornata di ieri, ha accolto all’unanimità la proposta del Direttore Generale degli Ospedali Riuniti, dottor Michele Caporossi, di delegare le funzioni operative di Presidente al dottor Antonello Maraldo, Direttore Amministrativo dell’Azienda Ospedaliero Universitaria, Ospedali Riuniti di Ancona – “Umberto I – G. M. Lancisi – G. Salesi”.

L’incarico al dottor Maraldo che verrà svolto in totale gratuità, come del resto avviene da parte del Direttore Operativo della Fondazione, la dottoressa Anna Rita Settimi Duca, si colloca in un quadro di sviluppo della Fondazione che, per volontà unanime dei suoi soci pubblici Ospedali Riuniti, Comune di Ancona, Provincia e dei partners privati (Patronesse), deve prepararsi a supportare il rilancio in corso del Salesi come Ospedale Pediatrico Specializzato del medio adriatico.

Tutti questi obiettivi vanno perseguiti senza attendere la costruzione del nuovo Ospedale, da subito, perché, come ha affermato Caporossi: «Il nostro ospedale non è fatto solo di muri, ma prima di tutto di un organismo vivente ben orientato ai risultati di salute e con grandi capacità di risposta e di ascolto, composto dai professionisti, ma anche da tutti i volontari che ci aiutano». Il Consiglio di Amministrazione ha poi tracciato una “road map” da concludersi prima dell’estate, verso un nuovo statuto della Fondazione più adeguato ai tempi e più aperto verso le forze economiche, sociali ed imprenditoriali che vogliano supportare il Salesi operativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento