Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Osimo, sindaco Pugnaloni minacciato di morte: "Se mi stacchi la luce ti sparo"

Sono due le lettere anonime arrivate al sindaco di Osimo. Il mittente, ha minacciato il primo cittadino scrivendo che se gli fosse stata staccata l'utenza di elettricità e gas, gli avrebbe sparato. A riportare la notizia è il Corriere Adriatico

"Se mi stacchi la luce ti sparo". E' questo il messaggio minatorio arrivato al sindaco di Osimo, Simone Pugnaloni. La minaccia era contenuta in due lettere anonime, forse non firmate dalla stessa persona. A riportare la notizia è Il Corriere Adriatico.

In una delle due lettere, il mittente ha minacciato il sindaco che se gli avesse staccato le utenze di elettricità e gas, sarebbe stato pronto a sparargli
"Mi sono spaventato appena letta la minaccia -ha commentato Pugnaloni- ora la polizia seguirà i miei spostamenti, anche sotto casa. Ciò che mi preme è però lasciare un messaggio a chi ha scritto la lettera. Sono sindaco da poco, le bollette sono di mesi antecedenti e non abbiamo la bacchetta magica. Faremo però del nostro meglio per adottare una politica sociale che venga incontro alle esigenze delle famiglie."

Anche l'ex sindaco Stefano Simoncini ha voluto spendere delle parole sulla vicenda, mostrando la sua vicinanza con un posto sul suo profilo facebook: "Solidarietà piena al sindaco Simone Pugnaloni senza se, ma o però."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osimo, sindaco Pugnaloni minacciato di morte: "Se mi stacchi la luce ti sparo"

AnconaToday è in caricamento