Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Osimo, simulano una rissa per rubare l'Iphone: due giovani nei guai

Gli Agenti della Polizia di Osimo, hanno denunciato due giovani con l'accusa di furto aggravato. La coppia, dopo aver simulato una rissa per creare scompiglio, si era "impossessata" del costoso cellulare

OSIMO - Gli Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Osimo hanno denunciato due giovani, G.F. 19enne, ed un suo amico 17enne, entrambi originari dell'Albania, residenti ad Ancona, per furto aggravato di un Iphone di ultima generazione, del valore di circa 800 euro.
 
Il furto è accaduto nel corso dei festeggiamenti delle ultime ricorrenze, in zona campestre della periferia di Osimo, dove numerosi giovani, giunti anche da località limitrofe, si erano dati appuntamento grazie al tam tam di segnalazioni apparse su facebook e su altri social network .
 
I due giovani, che avevano simulato una rissa per creare scompiglio tra i presenti ed impossessarsi del costoso cellulare, sono stati individuati a seguito della dettagliata descrizione fornita dalla vittima. Inoltre, la coppia, era già stata identificata qualche ora prima del furto, da una pattuglia di Agenti in borghese, impegnata in servizi di prevenzione.

 
I due ragazzi, sono stati quindi denunciati, per furto in concorso tra loro, alla Procura della Repubblica di Ancona nonché a quella Minorile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osimo, simulano una rissa per rubare l'Iphone: due giovani nei guai

AnconaToday è in caricamento