Cronaca

Osimo, blitz antidroga: arrestati i cassieri della banda

Erano noti come i "Cassieri di Maria”, specializzati nel rifornimeto di “erba” agli studenti osimani e fidardensi. I tre presunti pusher sono stati identificati e catturati dai carabinieri di Osimo

OSIMO - Sono stati tutti arrestati i tre componenti della banda di trafficanti di marijuana, che operavano attivamente sulle piazze di Osimo e Castelfidardo, con contatti consolidati con studenti e pusher locali, raccogliendo ingenti somme di denaro da reinvestire nel traffico di stupefacenti. 

Erano noti come i "Cassieri di Maria”, specializzati nel rifornimeto di “erba” agli studenti osimani e fidardensi. I tre sono stati identificati e catturati dai carabinieri di Osimo, che dopo alcune indagini di Polizia Giudiziaria, hanno definitivamente represso il loro traffico illegale di droga, concludendo l'attività investigativa.

L'indagine era iniziata con l’apertura dell’anno scolastico ed ha consentito di individuare un fiorente smercio di droga (spinelli e bustine di marijuana) tra gli studenti degli istituti superiori di Osimo e C3-7astelfidardo, individuando importanti pedine locali e scoprendo l’illegale giro d’affari, oltre ai referenti e cassieri per l’approviggionamento e la raccolta del denaro. 

A finire in arresto sono stati tre uomini: V.E., nato in Albania, classe '84, pluripregiudicato, residente a Potenza Picena, V.C., nato a Napoli, classe '83, pluripregiudicato, residente a Potenza Picena e R.F., nato a Mercato San Severino, classe '55, residente ad Ancona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osimo, blitz antidroga: arrestati i cassieri della banda

AnconaToday è in caricamento