rotate-mobile
Cronaca Osimo

Aveva accoltellato un ragazzo al maxi parcheggio: dovrà restare lontano da quelle strade

Il 25enne macedone era stato individuato dai carabinieri di Osimo dopo l'aggressione. La vittima si è dovuto sottoporre ad un delicato intervento chirurgico

OSIMO - I carabinieri lo avevano trovato a casa, con il coltello ancora sporco di sangue, dopo che poco prima aveva aggredito un conoscente di 22 anni al maxiparcheggio. Il giovane era finito all'ospedale con 30 giorni di prognosi oltre alla necessità di sottoporsi ad un intervento per ricostruire il tendine della mano. Ora per il 25enne macedone, già noto alle forze dell'ordine e considerato pericoloso per la sicurezza pubblica, è scattato, su istruttoria della Divisione Anticrimine, il Daspo urbano di due anni.

Non potrà più frequentare o stazionare sulla strada Settempedana, così come in via Cristoforo Colombo e via Giacomo Brodolini. Salgono a 48 i provvedimenti Dacur emessi dalla questura dorica dal mese di novembre ad oggi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva accoltellato un ragazzo al maxi parcheggio: dovrà restare lontano da quelle strade

AnconaToday è in caricamento