Faceva il pane più buono che c'è: addio Orlando, sconfitto da un male a 82 anni

Da oltre mezzo secolo Bellardinelli era titolare del forno presso l'arco di Carola. Ecco quando saranno i funerali

Orlando Bellardinelli aveva 82 anni

Una vita dedicata al forno di famiglia. Se n’è andato in punta di piedi, domenica pomeriggio, circondato dall’affetto dei suoi cari, dopo aver lottato per un anno contro un male spietato, Orlando Bellardinelli, storico panettiere anconetano. Un personaggio molto conosciuto nel commercio dorico perché fu lui, oltre cinquant’anni fa, a rilevare il forno sotto l’arco di Carola. Da allora non l’ha più lasciato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Orlando aveva 82 anni. Lascia la moglie Maria Gabriella e il figlio Paolo, che insieme portano avanti il negozio di famiglia. Proprio con la sua compagna di vita nel 1964 rilevò il forno di via Bernabei, dopo aver appreso l’arte di fare il pane da giovanissimo. Il terremoto del ’72 fu un duro colpo, il negozio subì danni considerevoli, ma Orlando e Maria Gabriella non si arresero. Per 15 anni continuarono a sfornare delizie per tutto il quartiere in un locale dalle parti di piazza del Papa, fino al ritorno alla base, nel 1987. Un volto amico per tutti. Un dispensatore quotidiano di sorrisi per i residenti del centro storico. Orlando lascia i figli Paolo e Paola e quattro nipoti. Questa mattina alle 10,30 l’ultimo saluto, con i funerali che verranno celebrati nella chiesa di Santa Maria della Misericordia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento